Restauro crocefisso

Restauro eseguito dal pittore: Salvatore Pronestì

Restauro crocefisso prima e dopo:

 Scheda tecnica di restauro del Crocifisso Ligneo:

  • Soggetto: Crocifisso ligneo; Croce h cm 118,5 x larg. cm.60, Cristo h cm 64
  • Periodo: Prima metà del 1900
  • Proprietà: Parrocchia di Castelrosso Chiesa dei Santi Giovanni Battista e Rocco
  • Obiettivo: Restauro conservativo ed estetico
  • Data inizio lavori: 20/10/2016
  • Data consegna: 14/03/2017

Riepilogo delle operazioni di restauro:

  • Documentazione fotografica
  • Analisi
  • Pulitura
  • Disinfestazione
  • Consolidamento e risanamento strutturale
  • Ricostruzione parti mancanti
  • Stuccatura
  • Rifacimento parte pittorica del Cristo
  • Verniciatura
  • Rifacimento completo della Croce

Croce Rossa di Chivasso Lotteria 2016

“La CRI per tutti, tutti per la CRI”

Questo lo slogan scelto per la lotteria 2017 proposta dalla Croce Rossa di Chivasso, l’estrazione in programma per il 15 gennaio 2018 alle ore 16:00 nella sede in Via Gerbido 11.
Un centinaio i premi in palio, tra cui i quadri dei pittori chivassesi Salvatore Pronestì ed Alma Fassio Bottero
La Nuova Periferia:

Nino Ventura ShowRoom

Inaugurazione Show Room di Nino Ventura

Oggi giovedì 8 dicembre alle 9:00 a: Verbania sul lago Maggiore Intra – piazza Castello 26 – nella zona pedonale.
E’ stato inaugurato lo  Show Room di Nino Ventura.
La galleria con le opere dell’artista italiano ha visto per tutta la giornata un’affluenza continua di visitatori.
Scommessa pienamente riuscita per l’artista, che ha il suo studio a Chivasso (TO), ma anche un contributo per lo sviluppo delle potenzialità di una città che ha investito molto in strutture culturali come l’imponente progetto “Stones” dell’architetto madrileno Salvador Perez Arroyo recentemente inaugurato sulla rive del lago.

Castelrosso

Castelrosso, la parrocchia presenta il quadro restaurato di Santa Elisabetta

Articolo web La Nuova Periferia
pubblicato il 13/11/2016 alle ore 10:37

La parrocchia di Castelrosso, frazione di Chivasso, è fiera di presentare il restauro del quadro di Santa Elisabetta. Un’opera che è tornata a splendere grazie al grande lavoro dell’esperto Salvatore Pronestì. E proprio in questo momento la comunità di fedeli sta osservando il dipinto dopo la lunga assenza, durata un’anno, a causa appunto dei lavori. Un lavoro di cui è fiero anche il sacerdote Don Gianpiero Valerio.